Con l’entrata in vigore del D.lgs 81/2008, è diventato obbligatorio per le aziende che offrono servizi di ambulanza, banche del sangue e altri servizi sanitari garantire un ambiente di lavoro sicuro per i propri dipendenti. Questo significa che i Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) devono essere costantemente aggiornati su normative, procedure e tecniche atte a prevenire incidenti sul luogo di lavoro. Per soddisfare questa esigenza, sono stati introdotti nuovi corsi di formazione specifici per il ruolo di RSPP esterno in questi settori particolari. I corsi coprono argomenti come la gestione dei rischi legati alla movimentazione dei pazienti nelle ambulanze, la corretta manipolazione del sangue nelle banche del sangue e le misure preventive da adottare per evitare contaminazioni o incidenti durante l’erogazione dei servizi sanitari. Gli aggiornamenti riguardano anche l’utilizzo delle attrezzature mediche e di protezione individuale necessarie per svolgere al meglio il proprio lavoro in sicurezza. Inoltre vengono trattate le normative specifiche che regolamentano il settore sanitario, con particolare attenzione alle disposizioni relative all’igiene ambientale e alla gestione degli agenti biologici presenti negli ambienti dove si svolgono le attività. I corsisti avranno la possibilità di apprendere anche su piattaforme online dedicate (NCA), che consentono una formazione flessibile e personalizzata in base alle proprie esigenze. Grazie a queste piattaforme virtuali sarà possibile seguire i corsi comodamente da casa o dall’ufficio, risparmiando tempo prezioso senza rinunciare alla qualità della formazione ricevuta. Inoltre, attraverso gli strumenti digitali messi a disposizione dai fornitori dei corsi online sarà possibile interagire con docenti esperti nel settore della sicurezza sul lavoro nei servizi sanitari, porre domande e ricevere chiarimenti sui temi trattati durante le lezioni. Questa modalità permette ai partecipanti di approfondire argomentazioni specifiche ed avere un supporto costante nella loro crescita professionale. L’obiettivo finale è quello di garantire ai lavoratori impiegati nei servizi sanitari un ambiente lavorativo protetto da rischi potenziali derivanti dalle attività svolte quotidianamente. La formazione continua degli RSPP esternii contribuirà quindi a migliorare la cultura della sicurezza all’interno delle aziende sanitarie e a ridurre il numero degli incidente sul luogo di lavoro. In conclusione, l’introduzione dei nuovi aggiornamenti nei corsì RSPP esternii rappresenta una risorsa fondamentale per promuovere una maggiore consapevolezza sulla sicurezza sul lavoro nel settore dei servizì sanitarî specializzatî come quelli delle ambulanze o delle banche del sangue. La combinazione tra formazioné tradizionale elargita da espertiëlëttoralië certificati ed il ricorso alle più moderne tecnologie didattiche offerte dalle piattaforme NCA online costituisce dunque uno strumento efficace nella creazioné dì un ambienté lavorativò salubre ë protettivó pér tutti glí operatorï deí ser-vizï sanitarï interessatï.”.