Il settore del commercio al dettaglio di mobili usati e oggetti di antiquariato è un’attività che richiede particolare attenzione alla sicurezza sul lavoro, soprattutto per quanto riguarda il rischio elettrico. Il Decreto Legislativo 81/2008 stabilisce infatti l’obbligatorietà della formazione specifica per i lavoratori che operano in ambienti dove sono presenti apparecchiature elettriche. Il corso di formazione PEI (Persona Esperta Incaricata) sul rischio elettrico previsto dal D.lgs 81/2008 è fondamentale per garantire la sicurezza dei dipendenti che lavorano nel settore del commercio al dettaglio di mobili usati e oggetti di antiquariato. Questo corso fornisce le conoscenze necessarie per prevenire incidenti legati all’elettricità, come folgorazioni o incendi. Durante il corso, i partecipanti apprendono le normative vigenti in materia di sicurezza sul lavoro, le misure preventive da adottare per evitare situazioni a rischio, le tecniche corrette per manipolare gli impianti elettrici in totale sicurezza. Vengono anche illustrate le procedure da seguire in caso di emergenza legate all’elettricità. Inoltre, il corso si concentra sull’importanza dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI) adeguati durante il lavoro con apparecchiature elettriche, così come sull’importanza della manutenzione periodica degli impianti. I partecipanti vengono formati anche sull’identificazione dei segnali d’allarme relativi ai malfunzionamenti delle apparecchiature. La formazione PEI sul rischio elettrico è quindi un investimento indispensabile per garantire la sicurezza dei lavoratori nel settore del commercio al dettaglio di mobili usati e oggetti d’antiquariato. Oltre a essere un obbligo normativo previsto dal D.lgs 81/2008, questa formazione permette alle aziende del settore di ridurre drasticamente il numero degli incidenti sul lavoro causati dall’elettricità. In conclusione, partecipare al corso PEI sul rischio elettrico nei punti vendita che commercializzano mobili usati ed oggetti d’antiquariato rappresenta una scelta responsabile sia dal punto di vista legale che umano. La sicurezza dei dipendenti deve sempre essere una priorità assoluta per ogni datore di lavoro, soprattutto quando si opera in contesti dove il rischio può essere più elevato.