Il corretto utilizzo delle tecniche di movimentazione manuale dei carichi è fondamentale per prevenire infortuni e malattie professionali nei lavoratori, soprattutto nelle aziende agricole dove la manipolazione di materiali pesanti è all’ordine del giorno. Per questo motivo, l’aggiornamento dei datori di lavoro su queste pratiche è essenziale. Il corso di aggiornamento si propone di fornire ai partecipanti le conoscenze necessarie per identificare i rischi legati alla movimentazione manuale dei carichi e adottare le misure preventive più appropriate. Verranno illustrati i principi base della biomeccanica applicata alla movimentazione, così da comprendere come ridurre lo sforzo fisico durante le operazioni. Inoltre, durante il corso verranno presentate le normative vigenti in materia di sicurezza sul lavoro e saranno discusse le responsabilità del datore di lavoro nella gestione del rischio da sovraccarico biomeccanico. Sarà inoltre approfondito il concetto di valutazione del rischio ergonomico, con particolare attenzione alle specificità del settore agricolo. I partecipanti avranno modo anche di familiarizzare con gli strumenti e gli ausili disponibili per agevolare la movimentazione manuale dei carichi, come ad esempio l’utilizzo di carrelli elevatori o cingoli gommati. Verrà data particolare importanza alla corretta postura da assumere durante le operazioni e all’importanza della formazione continua dei lavoratori coinvolti. Infine, nel corso verranno affrontate anche tematiche legate alla gestione degli infortuni sul lavoro e ai protocolli da seguire in caso di incidente durante una manovra con carichi pesanti. Sarà posta particolare attenzione alla comunicazione interna ed esterna dell’azienda in caso d’emergenza, così che tutti possano essere prontamente informati sui provvedimenti da adottare. In conclusione, il corso si propone come un momento formativo essenziale per i datori di lavoro delle aziende agricole che desiderano garantire la sicurezza e la salute dei propri dipendenti durante le operazioni quotidiane. La prevenzione è infatti il miglior investimento che un datore possa fare per tutelare la propria attività e il benessere delle persone che vi lavorano.